agents of shield logo

Agents of Shield si colloca integralmente nel panorama del Marvel Cinematic Universe (MCU) anche se le loro storie si stanno svolgendo soltanto nel piccolo schermo.

I produttori hanno rivelato la necessità di una connessione tra la serie TV e i film al fine di percepire l’esistenza di un ordine preciso con cui guardare lo show televisivo rispetto ai cinecomic. Alcuni sono diretti e molto evidenti altri meno, ma niente paura se vi è sfuggito qualcosa abbiamo pensato noi a fare un po’ di ordine!

Agents of Shield: un affare di famiglia

La serie TV Agents of Shield è una diretta conseguenza del successo del film The Avengers del 2012, diretto da Joss Whedon, che ha così creato insieme al fratello Jed Whedon ed alla cognata Maurissa Tancharoen, la serie televisiva ambientata nell’universo Marvel ed incentrata sull’organizzazione antiterroristica dello Shield (acronimo di Strategic Homeland Intervention Enforcement and Logistic Division) che abbiamo iniziato a conoscere al cinema.

Il regista è il padre di altre grandissime serie di successo come Buffy l’ammazzavampiri, Angel e Firefly. Mentre la colonna sonora è stata realizzata dal compositore Bear McCreary, già autore delle musiche delle famose serie TV The Walking Dead e Battlestar Galactica.

Questa serie TV ha lo scopo di approfondire le missioni dello Shield guidate da Steve Coulson in un mondo popolato da supereroi e persone con superpoteri di svariata natura.

agents of shield season 1

Agents of Shield: stagione 1

In questa stagione andata in onda tra il 2013 ed il 2014, ci sono molte connessioni dirette ed indirette con il panorama cinecomic televisivo e soprattutto cinematografico.

Temporalmente la prima stagione della serie si colloca all’inizio della fase 2 del MCU appena dopo i successi di The Avengers ed Ironman 3. Abbiamo pensato quindi di elencare i collegamenti con i film del MCU in ordine cronologico secondo la messa in onda degli episodi della serie TV.

Pilot : The Avengers

FZZT agents of shield s1

La serie Agents of Shield inizia con il ristabilito Phil Coulson che crea una squadra speciale al fine di proteggere l’umanità ed indagare l’ignoto in una pianeta Terra in cui ci sono  persone dotate di poteri speciali e oggetti misteriosi provenienti da altri mondi.

In seguito agli eventi devastanti sulla città di New York dovuti all’intervento degli Avengers al fine di fronteggiare il tentativo di invasione della razza aliena dei Chitauri, la nuova squadra interviene per contrastare un uomo con particolari abilità deflagranti. Ed infatti nel sesto episodio dal titolo FZZT abbiamo un altro collegamento seppur indiretto con il film The Avengers.

La squadra dello Shield viene mandata ad investigare su misteriosi decessi di alcuni pompieri che avevano prestato soccorso dopo la distruzione di New York. Viene rinvenuto e messo al sicuro un casco chitauriano capace di trasmettere un virus alieno.

Episodio 2:  Il Tesseract

084 episodio2 perù

084 episodio2In questo episodio dal titolo 0-8-4 esiste un collegamento con il Tesseract, congegno magico al centro della trama del film Capitan America: Il primo vendicatore in cui il capo dell’HYDRA, Teschio Rosso, ne utilizza l’energia per creare spietate armi. In realtà fu visto per la prima volta nei titoli di coda del film Thor uscito sul grande schermo nel 2011.

Nella serie TV la squadra dello Shield scopre in Perù un oggetto alimentato dai raggi gamma del Tesseract.

Episodio 8:  Thor The Dark World

L’ottavo episodio intitolato Il pozzo si collega direttamente agli eventi di Thor: The Dark World del 2014. Infatti la squadra dello Shield viene inviata in Inghilterra a Greenwich per riordinare quanto accaduto ad opera dell’invasione degli Elfi Oscuri, visti irrompere ad Asgard, sfruttando la convergenza dei nove mondi. Lo Shield si accorge poi di un artefatto asgardiano che trasmette dei poteri magici agli umani al solo contatto.

Alla fine i membri dello Shield riusciranno a recuperare tutti i pezzi e a metterlo al sicuro grazie anche all’intervento del professore Randolph asgardiano ormai trasferitosi sulla Terra.

bastone ladySif coulson

Un altro collegamento al mondo di Thor: The Dark World avviene  nell’episodio Lorelei in cui Lady Sif, guerriera asgardiana amica d’infanzia di Thor, arriva sulla Terra per fermare Lorelei appunto, un’incantatrice evasa dalle prigioni di Asgard approfittando della confusione generata durante l’invasione degli Elfi Oscuri.

Episodio 13: L’Incredibile Hulk

Questo collegamento, seppur implicito, è il più datato rispetto all’uscita dei cinecomic sul grande schermo. Infatti nell’episodio Il treno, ambientato in Italia, vi è una connessione con il film L’Incredibile Hulk uscito nel 2008. Infatti l’agente Coulson durante un dialogo con l’agente Ward, rivela che Abominio, nemesi  di Hulk, è imprigionato in una base segreta criogenica nel nord dell’Alaska. Una piccola curiosità, in questo episodio troviamo il cameo di Stan Lee il padre dei fumetti dell’intero universo Marvel.

Episodio 14: Guardiani della galassia volume 1

La puntata dal titolo Tahiti introduce i Kree una razza aliena che abbiamo già visto (Ronan l’accusatore)  nel primo film dei Guardiani della galassia del 2014. Nella serie TV si apprende che Coulson in seguito al suo ferimento mortale ad opera di Loki nel primo Avengers, viene riportato in vita in un laboratorio sconosciuto grazie all’utilizzo di un farmaco ignoto che si rivela essere una sostanza biologica estratta da un alieno dalla pelle azzurra. Come si scoprirà solo più avanti, si tratta della razza extraterrestre dei Kree.

tahiti kree

Con l’episodio Un posto magico si capisce che il direttore dello Shield Nick Fury, ha voluto fortemente riportare in vita Phil Coulson, quando era già morto da otto giorni. Sono state necessarie sette operazioni più la cancellazione della memoria al fine di impiantare solo ricordi gradevoli.

tahiti phil coulson

Episodio 17: Capitan America The Winter Soldier

In questo episodio dal titolo E gira gira gira  troviamo una correlazione al film del 2014 dedicato al Soldato d’inverno risvegliato dall’HYDRA. Infatti Coulson e la sua squadra stanno per smascherare John Garrett, un agente dell’HYDRA, conosciuto come il Chiaroveggente, ed infiltrato nello Shield. Sul finire della puntata si apprende che anche Steve Rogers è riuscito a bloccare un piano distruttivo dell’HYDRA. Infatti vengono abbattuti i tre helicarrier del progetto Insight che per mezzo di satelliti spia sarebbero stati in grado di localizzare e uccidere preventivamente tutti gli individui oppositori dei piani dell’HYDRA.

Inoltre nell’episodio 22 Il principio della fine phil coulson nick furyNick Fury, dopo aver aiutato lo Shield a sconfiggere definitivamente John Garrett, nomina Phil Coulson nuovo direttore affidandogli la missione di ripristinare l’organizzazione smantellata con l’intenzione di scoprire i piani dell’HYDRA.

Per tutti gli appassionati del MCU su Amazon sono disponibili molteplici DVD da collezione.

Agents of Shield: stagione 2

Anche in questa stagione, andata in onda tra il 2013 ed il 2014, ci sono molti collegamenti con il panorama dei cinecomic targati Marvel. Temporalmente la seconda stagione della serie TV si colloca in piena fase 2 del MCU subito dopo le affermazioni dei cinecomic Guardiani della galassia Volume 2 e Capitan America: The Winter Soldier.

Episodio 1: Agent Carter

Nel primo episodio della seconda stagione si rivede un personaggio alla base dello Shield. Stiamo parlando dell’agente Peggy Carter protagonista al fianco di Steve Rogers in Capitan America: Il Primo Vendicatore. Nell’episodio Ombre ambientato nel 1945, in seguito ai fatti visti al cinema, l’agente Carter ripulisce l’ultima base HYDRA e recupera il corpo di un alieno dal colore blu. Sappiamo bene che è un altro indizio per introdurre nella storyline la razza dei Kree del pianeta Hala. Tra 2015 ed il 2016 è uscito lo spin-off per la TV intitolato appunto Marvel Agent Carter.

agent peggy carter

Episodio 2: Daredevil

Nella seconda puntata Inquieto giaccia il capo lo Shield deve affrontare l’Uomo assorbente di cui nella serie TV è ignota l’origine dei suoi poteri. Ebbene questo uomo super potenziato è Carl Crusher Creel, l’ultimo pugile affrontato da Jack Murdock padre del Matt Murdoch alias Daredevil.

Nella serie TV Netflix dedicata al supereroe non vedente, abbiamo una versione giovane di Carl Creel non ancora superpotenziato. Questo accostamento risulta essere l’unico, al momento, che si può attribuire tra Agents of Shield ed una delle serie sviluppate dai Marvel Studios in collaborazione con Netflix come Jessica Jone, Luke Cage , Iron Fist e The Punisher.

uomo assorbente daredevil

Gli Inumani

In questa stagione poi, vengono introdotti gli Inumani, protagonisti della serie TV Inhumans trasmessa nel 2017. Non viene spiegato molto sulla loro provenienza ma nella terza stagione sarà il capo supremo dell’HYDRA, l’antico Inumano Hive, a rivelare che gli Inumani furono creati dalla razza aliena tecnologicamente avanzata dei Kree. Come ricorderete sono stati già visti nell’episodio Tahiti.

Hive rivela che gli Inumani nacquero in laboratorio combinando il loro sangue con quello umano al fine di creare una nuova specie da utilizzare come soldati e schiavi.

Un’analogia curiosa riguarda Afterlife, la cittadina isolata dimora degli Inumani in Agents of Shield e Attilan la città segreta della famiglia reale Inumana ubicata sulla Luna.

marvel inhumans link agents of shield

Episodio 19:  il prologo di Age of Ultron

Nell’episodio 19  Quella sporca mezza dozzina  abbiamo un diretto collegamento con il prologo del film The Avengers: Age of Ultron uscito al cinema nel 2015. Infatti Coulson in seguito ad alcune indagini che lo portano in una base militare nell’Artico, scopre che il barone Von Strucker, a capo dell’HYDRA, è situato in una base localizzata a Sokovia, paese immaginario dell’Europa Orientale.

A questo punto contatta l’agente Maria Hill, vice-direttore dello Shield, affinché trasmetta l’indiscrezione agli Avengers. Un ulteriore relazione si è avuta quando l’Inumana Raina, nel corso di uno dei suoi sogni premonitori, vede degli androidi distruggere varie città. Ovviamente è un chiaro riferimento all’esercito di androidi creati da Ultron.

raina coulson call maria hill

Agents of shield : gli accordi di Sokovia

Con l’episodio Cicatrici si apprende che lo Shield in seguito a quanto avvenuto a Sokovia intende registrare tutti coloro dotati di superpoteri. Gli accordi di Sokovia sono alla base della seconda, terza ed anche della prima parte della quarta stagione. I collegamenti relativi alle altre stagioni li potete trovare in Agents of shield: collegamenti con l’universo Marvel parte 2. Gli accordi di Sokovia sono nati dopo gli avvenimenti che hanno provocato morte e distruzione sul nostro pianeta. Ci riferiamo alle distruzioni di New York per fermare l’invasione di Loki con l’esercito dei Chitauri, Washington DC per placare il Soldato d’inverno, Sokovia a seguito del malefico piano di Ultron ed infine Lagos al fine di sventare un attentato di Brock Rumlow.

Per tutti gli appassionati del MCU su Amazon sono disponibili i DVD da collezione.

Questi accordi prevedono che in futuro gli Avengers saranno attivati soltanto da un ente governativo internazionale e che chiunque possegga un superpotere debba essere identificato e monitorato. Tutto ciò ha portato ad attriti all’interno degli Avengers sfociati nel cinecomic Capitan America: Civil War del 2016. In Agents of shield: le infografiche di collegamento all’universo Marvel potete trovare lo schema grafico che mostra come la prima e la seconda stagione della serie TV si va ad incastrare nell’intero universo dei Marvel Studios differenziato a seconda delle Fasi 1, 2 e 3.

 

Fonti immagini: marvelcinematicuniverse.wikia.com; superherohype.com; agentsofshield.wikia.com; recapguide.com; comicbook.com; tvline.com; nerdist.com; lylesmoviefiles.com, wikipedia.it.

REVIEW OVERVIEW
Agents of Shield: i collegamenti con l’universo Marvel parte 1
SHARE
Previous articleAlias
Next articleAgents of Shield: i collegamenti con l’universo Marvel parte 2

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here