netflix

Netflix è oggi un colosso della distribuzione di film, serie tv ed altri contenuti di intrattenimento via internet. Di certo non credevano di arrivare così lontani, Reed Hastings e Marc Randolph, quando il 29 agosto del lontano 1997 fondarono la società a Scotts Valley, in California. Netflix è nata prima come attività di noleggio di DVD, cavalcando un po’ la moda di fine anni ’90. All’epoca gli utenti potevano prenotare i propri prodotti via internet, ricevendoli comodamente a casa con una consegna postale. Capendo con lungimirante anticipo che ormai era prossimo il tramonto dell’era-DVD, nel 2008 Netflix ha attivato il suo servizio di streaming online on-demand, accessibile tramite apposito abbonamento: è stato quello il punto di svolta, dato che questa è diventata l’attività principale del servizio.

Nel 2013 Netflix ha fatto il suo primo, grande balzo in avanti: ha ampliato la produzione cinematografica e televisiva, con la distribuzione online. La serie presentata per l’occasione è stata House of Cards – gli intrighi del potere: è la prima delle “produzioni originali” a firma Netflix. Da quel giorno è cominciata una scalata senza fine che ha portato il servizio on demand in ogni angolo del globo, eccezion fatta per Cina, Corea del Nord, Crimea e Siria, ad oggi le uniche realtà in cui il servizio è assente. Il 22 ottobre del 2015 l’arrivo in Italia, accompagnato da un considerevole aumento della produzione. Nel 2016 Netflix ha pubblicato 126 serie o film originali, come nessuno mai nel mondo dei network o canali via cavo. Ad aprile 2018 un altro, fondamentale tassello: la società ha raggiunto 125 milioni di abbonati in tutto il mondo, 56 dei quali nei soli Stati Uniti. Oggi Netflix è una certezza, oltre che una delle prime società al mondo per capitalizzazione, capace di superare i 150 miliardi di dollari.

Come registrarsi a Netflix

Per tutta una serie di ragioni, per i contenuti esclusivi e per la bellezza delle produzioni originali, Netflix attira giorno dopo giorno centinaia di migliaia di utenti. Complice anche una semplicità di registrazione senza pari. Tutto quel che c’è da fare è aprire il proprio browser e recarsi sulla homepage del servizio streaming. Da qui si avvia la procedura di registrazione: tutto quel che c’è da fare è inserire una mail e scegliere una password. Ricevuta la notifica e confermata l’iscrizione, si seleziona un piano di streaming. Netflix in Italia ha purtroppo disdetto il periodo di prova gratuito: questo prima aveva durata di trenta giorni, ed era stato in seguito ridotto ad un periodo variabile, tra i sette e i quindici giorni. Ad oggi è di nuovo inattiva la possibilità che, però, potrebbe essere nuovamente introdotta dal colosso dello streaming anche nel nostro Paese.

Netflix: i prezzi dei piani disponibili

Come dicevamo, Netflix offre la possibilità di scegliere tra tre piani diversi, di costo differente, per sottoscrivere il proprio abbonamento. Il tipo di piano selezionato determina su quanti dispositivi è possibile guardare Netflix in streaming contemporaneamente. Ma, indipendentemente dal piano, si può installare l’app su tutti i dispositivi desiderati e guardare tutte le serie tv e i film desiderati, ovunque ed in qualsiasi momento.

Il Piano Base consente di guardare in streaming le serie tv i film Netflix su un solo dispositivo alla volta in definizione standard (SD). Con questo piano si possono anche scaricare i titoli su un cellulare o tablet. Il suo costo è ad oggi di 7,99 euro.

Il Piano Standard, invece, consente di guardare in streaming le serie tv e i film Netflix su due dispositivi alla volta, in alta definizione (HD), qualora disponibile. Anche qui è possibile scaricare titoli su due smartphone o tablet. Il costo di questo piano è di 11,99 euro

Infine il Piano Premium, che consente di guardare in streaming le serie tv e i film su quattro dispositivi alla volta, in alta definizione ed in ultra alta definizione (UHD). La possibilità di effettuare il download è offerta anche da questo piano, il cui costo è di 15,99 euro mensili

Il piano non è permanente, e può essere modificato in qualsiasi momento: tutto quel che c’è da fare è recarsi nelle impostazioni del proprio account, dopo aver effettuato il login. Da qui è possibile selezionare la voce “modifica piano” e scegliere di conseguenza se aumentare i dispositivi di riproduzione o diminuirli. Da qui è possibile, ovviamente, fare anche disdetta del proprio abbonamento.

Metodi di pagamento

Si può pagare l’abbonamento Netflix con qualsiasi carta di debito o di credito appartenente ai circuiti Visa, Mastercard, American Express. Anche la PostePay rientra in questa tipologia. Tutte le carte devono essere abilitate per transazioni di e-commerce ricorrenti, mentre le carte internazionali devono essere abilitate per le transazioni internazionali.

Per registrare il metodo di pagamento basta solo inserire i dati della carta nell’apposita pagina di pagamento. La carta viene accettata qualora la banca emittente approva la richiesta di autorizzazione. Ma si può pagare Netflix anche con le ormai celebri carte regalo disponibili presso alcuni rivenditori, utilizzabili proprio per regalare un abbonamento o prepagarsene uno proprio: sarebbe, in questo caso, come pagare in contrassegno. Tramite le carte regalo è possibile, inoltre, coprire il pagamento di più mesi di servizio, seppur la fatturazione di Netflix abbia cadenza mensile e non preveda alcun addebito, a meno di norme vigenti nel Paese in cui si vive. Il sistema di pagamento, inoltre, accetta anche il conto PayPal ma non più iTunes per i nuovi abbonati. 

Il meglio di Netflix su Serie tv da vedere

Netflix offre il meglio del meglio di film e serie tv, tante produzioni originali certamente ma anche film e serie di altri sapientemente incorporati dal servizio di streaming. Per questo su Serie tv da vedere troverai tutto il grande palcoscenico di Netflix, con accurate schede delle sue serie televisive, ampi focus su cast, trame, personaggi e stagioni. Ma non solo perché sul nostro portale troverete specifici approfondimenti dedicati alle più interessanti curiosità sulle serie recensite.

Archivio programmazione Netflix mese per mese

Qui di seguito puoi trovare tutte le uscite raccolte mese per mese relative alla programmazione di Netflix:

Fonte immagine: pixabay.com