agents of shield s5 poster

Nell’articolo Agents of SHIELD: i collegamenti con l’universo Marvel Parte 2  ci eravamo lasciati con le vicende della quinta stagione di Agents of shield arrivate fino all’ottavo episodio.

Ebbene come detto la quinta stagione di Agents of shield, attualmente in programmazione in Italia ma terminata negli USA, è inserita pienamente nella fase 3 del Marvel Cinematic Universe subito dopo il terzo capitolo della saga Thor: Ragnarok uscito al cinema nel 2017. Pertanto questa stagione ha ereditato indirettamente l’ambientazione spaziale di Ragnarok, o almeno per quanto riguarda la prima parte della stagione 5.

Stagione 5

Infatti gli agenti dello Shield sono stati mandati nel futuro anno 2091 su una basa spaziale comandata dai Kree ed in particolar modo da Kassius della famiglia reale residente sul pianeta Hala. Questa ambientazione spaziale collega la serie TV dal punto di vista tematico al già citato Thor: Ragnarok ma soprattutto il prossimo e attesissimo Avengers: Infinity War. In Agents of shield: le infografiche di collegamento all’universo Marvel potete trovare lo schema grafico che mostra come la serie TV si va ad incastrare nell’intero universo dei Marvel Studios.

Attenzione, di seguito ci saranno Spoiler per chi ancora non ha seguito per intero la quinta stagione!

Episodio 20: L’uomo che ci salverà tutti

Nella stagione 5 dopo i fatti che fanno riferimento al futuro della Terra nel 2091, al centro della trama troviamo il Gravitonium, un minerale scoperto dallo scienziato Franklin Hall, che ha cercato di nasconderlo al suo ex- socio Ian Quinn per gli usi che ne avrebbe fatto l’HYDRA.

Talbot absorb Gravitonium

Nella puntata 20 c’è un chiaro riferimento ai fatti di Avengers: Infinity War. L’HYDRA era riuscita a tenere sue alleate le casate Kree della Confederazione aliena in caso di attacco extraterrestre in cambio delle risorse del nostro pianeta come il Gravitonium e gli inumani da cui la serie TV Inhumans. L’unica cosa nota è che questo minerale è in grado di piegare lo spazio e manipolare la gravità a suo piacimento ma il suo enorme potere sembra del tutto sconosciuto. I Kree definiscono il suo potere illimitato.

Kree Confederacy agents of shield s5

Il generale Talbot, potenziato per mezzo del Gravitonium, cerca di rinegoziare gli accordi con la Confederazione formata da: Kallusiani, Raja-ki, Astran, Remorati e altre due clan di guerrieri tra cui la casata Kassius già conosciuta nel futuro anno 2091.

Durante l’incontro, uno dei sei rappresentanti della Confederazione, il guerriero Kree Taryan della casata Kassius, rivela al generale Talbot che “la Terra sta per subire l’attacco del titano pazzo Thanos ovvero l’essere più potente dell’universo e nessun supereroe riuscirà a fermarlo”. A questo punto Talbot vuole assorbire altro Gravitonium per aumentare i suoi poteri e correre in soccorso degli Avengers!

Pertanto le vicende di questo episodio si svolgono poco prima di quanto accaduto in Avengers: Infinity Wars durante gli attacchi di New York ad opera dei figli adottivi di Thanos e membri dell’Ordine Nero, lo stregone Fauce d’Ebano  ed il gigante Cull Obsidian (nei fumetti soprannominato Black Dwarf  “Astro Nero”) ed il contemporaneo attacco ad Edimburgo ad opera di Proxima Media Nox e Gamma Corvi.

Ecco un estratto del dialogo di Taryan e Talbot in lingua originale tratto dall’episodio 20:

Episodio 21: La forza della gravità

agents of shield s5 black order attack

In questo episodio, mentre Talbot va a trovare sua moglie e suo figlio, nello schermo della TV durante il notiziario Whih World News, si vedono i danni in seguito all’attacco di Greenwich Village di New York . Questo è il chiaro collegamento di quanto visto in Infinity War in cui i membri dell’Ordine Nero, Ebony Maw (Fauce d’Ebano) e Black Dwarf  “Astro Nero” attaccano Doctor Strange, Ironman, Wong e Bruce Banner nel tentativo di prelevare l’occhio di Agamotto ovvero la gemma del tempo.

Ebony Maw and Cull Obsidian Greenwich attack

Episodio 22: La fine

Nell’episodio finale della quinta stagione Talbot ormai ribattezzato Graviton ha sfruttato la piccola Robin per capire l’ubicazione delle sacche di Gravitonium e sta provocando distruzione a Chicago nel tentativo di assorbirlo per aumentare i suoi poteri e correre in soccorso degli Avengers! Peccato che ormai si dimostra fuori controllo ed è proprio lui ad essere diventato un pericolo per l’umanità.

Gen.Talbot graviton

Ma non c’è alcun riferimento diretto al tragico epilogo di Infinity War perché molto probabilmente le vicende viste in Agents of shield si svolgono poco prima dello schiocco di dita di Thanos con cui dimezza la popolazione dell’intero Universo compresi numerosi supereroi.

Per capire meglio l’effetto Thanos non ci resta che aspettare la sesta stagione di Agents of shield prevista per l’estate 2019 proprio in seguito all’attesissimo cinecomic dal titolo provvisorio Avengers 4!

Fonte immagini: tvline.com, marvelcinematicuniverse.wikia.com, agentsofshield.wikia.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here