Moon Knight TVLogo

Moon Knight è la nuova serie TV prodotta dai Marvel Studios che debutterà il 30 marzo su Disney+. La serie TV è inserita all’interno del Marvel Cinematic Universe così come Wandavision, Loki , Hawkeye e ne arriveranno altre come She-Hulk e Ms. Marvel.

Il protagonista è Steven Grant/Marc Spector che nei relativi comics talvolta viene descritto come l’avatar terrestre di una divinità egizia della Luna chiamata Khonshu. Questo dio ha le sembianze di un umanoide con la testa scheletrica a forma di uccello con un lungo becco e artigli. Altre volte è un uomo solo affetto dal disturbo della personalità che interagisce con le sue molteplici personalità.

Quindi è uno dei personaggi dei Marvel Comics molto particolari e forse per questo ha destato grande curiosità l’arrivo della serie TV Moon Knight. Nel frattempo in calce all’articolo trovate il trailer ufficiale. La serie TV si colloca dopo gli eventi del Blip quando con lo schiocco di Hulk metà della popolazione terrestre torna in vita e deve essere reinserita nella società.

Un’altra piccola curiosità: dalla data di emissione del passaporto di Steven Grant risalente al 2018 capiamo che il nostro eroe non ha subito la decimazione ad opera di Thanos.

Trama

In Moon Knight vedremo come personalità più influente quella di Steven Grant. Lavora in una bottega di souvenir all’interno di un museo egizio londinese, sembra fragile ed insicuro. Viene colpito da vuoti di memoria e ricordi provenienti da un’altra vita. Non conosciamo ancora i dettagli dell’origine dei suoi poteri. Ma il dio egizio Khonshu attiva in lui dei poteri amplificati durante la notte dalla Luna e in particolar modo dalla Luna piena.

oscar isaacs Moon Knight

Inizialmente le vicende saranno incentrate dal punto di vista di Steven Grant mentre quello che accade con la personalità di Mark Spector non lo vediamo direttamente. Nei comics Marc è un mercenario, ex agente della CIA e marine, morto in Egitto e resuscitato dal dio egizio Khonshu scoperto durante una missione in Sudan. La divinità si incarna nel corpo di Marc facendolo diventare il suo avatar. Marc può assumere anche l’identità di Moon Knight ovvero il protettore di coloro che viaggiano di notte. Al momento il costume sembra costituito da bende bianche che ricoprono tutto il corpo compreso il volto e da un mantello bianco a forma di mezzaluna.

Steven non riesce più a distinguere la realtà dall’immaginazione legata alle sue personalità. Gli faranno vivere degli eventi a lui completamente sconosciuti quindi passeremo da scene di omicidi e sangue ad avventurose fughe e inseguimenti con Moon Knight e con Mark Spector, fino al completo stupore quando ritorna nella personalità di Steven. Steven con l’aiuto di una donna Layla, che si scoprirà essere la moglie di Mark, cercherà di far luce sui mister delle divinità dell’antico Egitto. Vedremo anche che il suo disturbo dissociativo della personalità scaturisce da un lutto in famiglia quando era ancora un bambino.

Mark Spector e Layla

Il villain di questa prima stagione è Arthur Harrow che sembra essere adorato all’interno di una setta del dio egizio Ammit. Arthur è l’avatar di Ammit. Mentre Ammit punisce chiunque può far del male in futuro, il dio Khonshu punisce chi ha già provocato sofferenza. Ovviamente tale mood mette in contrapposizione le due divinità così come del resto i loro avatar. Arthur vuole ritrovare un oggetto mistico a forma di scarabeo capace di portare alla tomba del dio Ammit ed evocarlo.

Altro villain secondario è il ladro Midnight Man tra l’altro legato alla città dei criminali di Madripoor già vista in The Falcon and the Winter Soldier .

Durante il corso della prima stagione conosciamo Mister Knight, la versione mascherata (che nei Comics collabora con la polizia) con un elegante abito bianco della personalità di Steven. Inoltre abbiamo anche un riferimento a Black Panter. Infatti Khonshu è il fratello di un’altra divinità detta Bast che ha le sembianze di un grande felino. Proprio Bast instaurò il legame con la prima Black Panter del Wakanda. Il particolare relativo a Bast si può notare quando Khonshu viene imprigionato in una statuetta e posto in una teca con altre divinità.

Moon Knight e Khonshu

La prima stagione vede il suo epilogo nello scontro finale tra la dea Ammit e Khonshu ed i loro rispettivi avatar. Inoltre anche Layla diventa l’avatar della dea Taweret che sfoggia un costume dotato di ali divenendo la prima supereroina egizia. Proprio durante lo scontro tra Arthur Harrow e Mark Spector vediamo anche un’altra personalità molto più sanguinaria. Si tratta di Jack Lockley. Nella scena post-credit vediamo come proprio quest’ultimo diventa l’avatar primario di Khonshu che sconfigge per sempre Ammit. Al momento non è ancora chiaro quando vedremo anche per lui una versione mascherata.

Non ci sono ulteriori novità ma restiamo in attesa di aggiornamenti dai canali ufficiali Disney e Marvel anche in merito ad un’ipotetica stagione 2 oppure al coinvolgimento di Moon Knight in altri film del MCU.

 

I personaggi

Scopriamo insieme il cast di Moon Knight:

Oscar IsaacSteven Grant/Moon Knight/Oscar Isaac è il protagonista affetto dal Disturbo Dissociativo dell’Identità che interpreta diverse personalità come il mercenario Mark Spector, Steven Grant o il supereroe Moon Knight grazie ad un collegamento o meglio una possessione ad opera del dio egizio della Luna Khonshu.

Ethan HawkeArthur Harrow/Ethan Hawke è il villain principale della prima stagione. Rappresenta l’avatar del dio egizio Ammit che nell’antico Egitto giudicava il cuore delle persone prima di inviarle nell’aldilà. Qui tramite l’avatar punisce chiunque può far del male in futuro.

May CalamawyLayla Miller/May Calamawy è la moglie di Mark Spector che aiuterà Steven a ricordare cosa fanno le altre personalità quando prendono il controllo. Si imbatte nella personalità di Steven Grant, si dimostra abile nel combattimento e piena di risorse negli ambienti egiziani vicini al culto delle antiche divinità. Infatti suo padre era un archeologo già in passato alla ricerca dello scarabeo del dio Ammit che fu ucciso proprio dal socio di Mark Spector.

 

 

Moon Knight: le stagioni

La prima stagione sarà disponibile sul servizio di streaming Disney+ a partire dal 30 marzo. Questa stagione si compone di 6 episodi. La Marvel definisce questa Origin Story una serie evento da 6 episodi, quindi la produzione di una seconda stagione al momento sembrerebbe esclusa.

 

  1. Il dilemma del pesce rosso
  2. Evoca il costume
  3. Un tipo amichevole
  4. La tomba
  5. Asylum
  6. Dèi e mostri

Fonte immagini: marvelcinematicuniverse.fandom.com/, wikipedia.org/it, mangaforever.net/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.