Chi è Tara Thorton della famosa serie televisiva True Blood? Una delle protagoniste indiscutibili più amate della serie horror è la donna afroamericana dal carattere forte che entra in conflitto con le regole sociali e manifesta grandi difficoltà a adattarsi alle buone regole.

Scopriamo il profilo psico-comportamentale di questo personaggio principale della serie televisiva della HBO True Blood, basata sui romanzi del Ciclo di Sookie Stackhouse, redatti da Charlaine Harris.

Chi è Tara Thorton di True Blood?

Interpretata dall’attrice statunitense Rutina Wesley, Tara è una donna di colore che si distingue per il suo carattere forte e combattivo. Ribelle fin dalla nascita, i suoi problemi psico-comportamentali sono dovuti dalla presenza di una madre affetta da alcolismo: l’infanzia difficile e i disagi adolescenziali portano Tara ad essere anche molto aggressiva e violenta. Quando ciò accade, la donna afroamericana viene accolta ed ospitata dalla sua migliore amica, Sookie Stackhouse, la protagonista principale della serie televisiva.

Nonostante i conflitti con la madre, Tara è molto legata a lei e cerca di aiutarla come può: non si può dimenticare la scena in cui la donna acconsente a partecipare ad un esorcismo con sua madre.

I guai provocati dall’abuso di alcol, però, non finiscono mai e portano Tara a finire in prigione: è qui che conosce una donna misteriosa, Maryann Forrester, che si offre di aiutarla portandola a vivere a casa sua.

Anche la vita sentimentale di Tara è piuttosto tormentata e complicata: nonostante abbia il debole per Jason, il fratello di Sookie, nella prima stagione instaura una relazione sessuale con Sam, il proprietario del locale presso il quale lavora. Nella seconda stagione, quando va a vivere da Maryann Forrester, conosce un uomo molto affascinante, Eggs, si fidanza con lui, ma la storia è tormentata dalle continue intromissioni di Maryann che cerca di “manipolare” entrambi.

Quando Tara pensa di essere riuscita definitivamente a liberarsi della donna, si verifica un altro dramma: Eggs viene ucciso involontariamente da Jason Stackhouse. Si tratta dell’ennesima tragedia che “getta” la donna nello sconforto e nella disperazione più cupa, al punto da arrivare a tentare il suicidio. Alla fine, Tara incontra Franklin Mott, un vampiro che la rapisce e la porta a vivere nel palazzo di Russell Edgington, il Re dei vampiri del Mississippi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here