l-alienista

L’alienista è la nuovissima serie TV distribuita dal colosso dello streaming online Netflix a partire dal 19 aprile 2018. Nasce dalla collaborazione tra Paramount Television e Anonymous Content e si basa sul romanzo omonimo dello scrittore statunitense Caleb Carr pubblicato nel 1994.

Il regista è il belga Jakob Verbruggen che già abbiamo potuto apprezzare nelle serie TV  The Fall e House of Cards. La serie TV L’alienista appartiene al genere drammatico anche se può essere considerato un thriller psicologico ma in costume essendo ambientato nella New York di fine ‘800.

A pochi giorni dalla sua diffusione, L’alienista sta già raggiungendo il successo di altre serie TV Netflix come La casa di carta e Altered Carbon.

NY96 alienist

La serie TV è ambientata nella New York del 1896 quando nella società di una città in pieno sviluppovi erano profonde differenze sia tra le diverse etnie di emigranti come gli italiani o gli irlandesi che per il colore della pelle tra i bianchi e i neri. Inoltre le donne, non avevano il diritto al volto, e stavano cercando di emergere da una società puramente maschilista desiderando la parità tra i sessi sia durante la fase formativa che in quella lavorativa.

Trama

La prima puntata de L’alienista inizia con la brutale uccisione del piccolo Giorgio Santorelli, di chiare origini italiane, che si prostituiva in uno dei diversi bordelli sparsi per i quartieri più poveri della città. Giorgio viene rinvenuto mutilato secondo una meschina logica.

Questo omicidio cattura l’attenzione del Dottor Laszlo Keizler. Uno psicologo che cura i problemi mentali ed emotivi cercando di alleviarne i sintomi. All’epoca si pensava che le persone colpite da malattie mentali fossero alienate dalla loro vera natura e pertanto gli psicologi del tempo erano rinominati come gli alienisti. E’ con questa frase che inizia ogni singolo episodio che ci ricorda da cosa deriva il titolo della serie TV L’Alienista.

alienista cast

Il Dott. Keizler si avvale della collaborazione dell’illustratore nel New York Times John Moore e del maggiordomo tuttofare Cyrus. Al Dipartimento della Polizia c’è il commissario Theodore Roosevelt (futuro presidente degli Stati Uniti d’America), compagno di studi ad Harvard del Dott. Keizler, e la signorina Sara Howard, segretaria e dattilografa, che si dimostra subito capace. Non a caso è l’unica donna che all’epoca lavora in un commissariato di polizia.

In seguito ad un colloquio con la famiglia Santorelli, le indagini portano a conoscenza che il povero Giorgio non è stato il primo ragazzino ucciso brutalmente e così grazie alle ricerche di Sara Howard al commissariato, si scoprono altri omicidi simili tra i casi irrisolti.

Il commissario Roosevelt apprezza seppur non pubblicamente, il nuovo approccio con cui il Dottore può condurre un’indagine e pertanto segretamente affida a lui il caso sebbene solo in parallelo alle ricerche condotte dalla polizia per mezzo del Capitano Connor.

Captain Connor and Roosevelt

Il commissario Roosevelt  infatti non ha piena fiducia dei suoi uomini perché viene a conoscenza che molti poliziotti sono clienti abituali dei bordelli omosessuali in cui si prostituivano i bambini e siccome era un’epoca in cui l’omosessualità si percepiva come una malattia della mente che si doveva nascondere in pubblico al fine di non pregiudicare la reputazione di un gentiluomo, temeva che molti dei suoi poliziotti potessero insabbiare le indagini.

Inoltre è presente anche una forte corruzione tra i poliziotti ed i gangster della città nonché rapporti molto stretti con le famiglie più benestanti.

Dal canto suo il Dott. Keizler decide di contattare anche due giovani sergenti nonché esperti in medicina forense, i gemelli Marcus e Lucius Isaacson di origine ebraica. Si costituisce così una squadra composta anche da John Moore e la signorina Sara Howard in cui per la prima volta la medicina forense e la psicologia criminale uniscono le forze per svolgere delle indagini.

Va precisato che alla fine del ‘800, la psicologia non veniva propriamente riconosciuta come un ramo della medicina bensì alcuni tendevano a screditarla paragonandola all’alchimia o alla magia, cioè a qualcosa di non attendibile. La squadra del Dott. Keizler si trova ad investigare quindi in un contesto sociale avverso.

marcus lucius isaacson

In seguito il Dott. Keizler comprende che il responsabile di questi omicidi è un serial killer che usa metodi non casuali per scegliere e mutilare le vittime. Sostiene che una persona che adora infliggere dolore è una persona che con buona probabilità ne ha subito lui stesso e quindi il serial killer sta riproducendo un’azione che ha imparato o visto in prima persona magari quando era un bambino cercando di rivivere la violenza che gli è stata già inflitta. La prima stagione de L’alienista si concluderà con un epilogo pieno di colpi di scena che non vi vogliamo svelare..

I personaggi

Daniel BruhlDott. Keizler (Daniel Bruhl), è il brillante psicologo criminale protagonista della serie TV L’alienista, medico specializzato nel trattamento di patologie mentali.

Brian GeraghtyTheodore Roosevelt (Brian Geraghty), è il Commissario della Polizia di New York, sarà lui ad affidare segretamente le indagini al Dott. Keizler non fidandosi dei metodi di indagini di poliziotti corrotti e collusi.

Luke EvansJohn Moore (Luke Evans), illustratore nel New York Times sarà di gran supporto alla squadra del Dottore.

Dakota FanningSara Howard (Dakota Fanning), segretaria e dattilografa del Commissario Roosevelt, sarà scelta dal Dottore come legame tra le loro indagini e quelle svolte all’interno del Dipartimento di polizia.

Robert WisdomCyrus Montrose (Robert Wisdom), tuttofare del Dott. Keizler, si dimostra un umile alleato.

Douglas SmithMarcus Isaacson (Douglas Smith), sergente della polizia di New York ed esperto di medicina forense, sarà chiamato dal Dottore insieme al gemello Lucius.

Matthew ShearLucius Isaacson (Matthew Shear) sergente della polizia di New York ed esperto di medicina forense, insieme al gemello Marcus saranno determinanti per scoprire l’identità del serial killer.

 

Stagioni

Stagione 1

La prima stagione è stata trasmessa in prima assoluta negli Stati Uniti dal network TNT dal 22 gennaio al 26 marzo 2018 mentre in Italia è stata distribuita da Netflix a partire dal 19 aprile 2018. Si compone di 10 episodi, di cui riportiamo i titoli in italiano, della durata media di 48 minuti.

  1. Il ragazzo sul ponte
  2. Omicidi nascosti
  3. Sorriso d’argento
  4. Pensieri diabolici
  5. Lo storno di Hildebrandt
  6. Ascensione
  7. Un cospicuo numero di sant’uomini
  8. Psychopathia Sexualis
  9. Requiem
  10. Castello nel cielo

Vi proponiamo il dietro le quinte tratto dal canale youtube ufficiale di Netflix con l’introduzione curata dal regista Jakob Verbruggen e gli attori che presentano i loro personaggi:

Fonte immagini: the-alienist.wikia.com, sensacine.com, gogomagazine.com, anonymouscontent.com

REVIEW OVERVIEW
L'alienista
SHARE
Previous articleRequiem
Next articleInhumans

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here